: Produzione :

Progettazione, costruzione e automazione di macchine ed impianti industriali, avvolgitori automatici per films plastici, pompe dosatrici polimeri, riduttori comando estrusori monovite e bivite.

 HOME | L'AZIENDA | PRODOTTI | DOWNLOAD | NEWS | CONTATTI
flaggb

                                     :: Riduttori | Monovite | Bivite

 

Avvolgitore

RIDUTTORI COMANDO ESTRUSORI BIVITE

Con la stessa pianificazione e metodo tecnologico sviluppato dalla progettazione dei riduttori monovite, l’ALFATECH ha sviluppato anche la linea dei riduttori comando estrusori bivite, caratterizzati dalla disposizione cinematica degli ingranaggi che guidano la vite interna (lato motore) in modo da annullare i carichi dinamici radiali causati dagli ingranaggi stessi e per aumentare la vita/durata dei cuscinetti. Di conseguenza questa nuova condizione dà implicitamente la possibilità di operare anche con alte velocità della vite.

Capacità di carico
Fattore di servizio degli ingranaggi secondo le normative A.G.M.A. 218.01 e relative bibliografie finalizzate al calcolo di verifica della sollecitazione a flessione per fatica alla base del dente e della pressione specifica superficiale. Inoltre sono implementati speciali algoritmi per la determinazione matematica dei fattori geometrici di dentature corrette;
• rendimento degli ingranaggi
• capacità termica
• scambio termico

Condizioni dinamiche degli elementi
• Linea elastica di tutti gli alberi, visualizza nei seguenti diagrammi:
• freccia
• momento flettente
• sforzo di taglio
• sollecitazione a flessione
• sollecitazione composta flesso-torsione
• sollecitazione di taglio
• durata teorica di tutti i cuscinetti
• velocità periferica degli ingranaggi
• velocità critica flessionale dell’ albero veloce
• sollecitazione a trazione dei tiranti reggispinta
• carichi dinamici sui bulloni di fondazione


Caratteristiche costruttive
Le caratteristiche principali dei riduttori comando estrusori bivite sono:
• Incastellatura fusa in ghisa 
• Ingranaggi in acciaio legato cementati temprati e rettificati con qualità DIN< = 6
• Cuscinetti a rotolamento SKF o FAG
• Cuscinetto assiale multistadio
• Sostentamento dei carichi assiali delle viti con piastre di acciaio collegate da tiranti
• Lubrificazione forzata a mezzo pompa e scambiatore per il raffreddamento dell’olio posizionati su una piastra da fissare a parete sotto il riduttore nella parte posteriore
• Controllo carico assiale (solo vite esterna) a mezzo cella di carico
• Sporgenze alberi lenti e attacco cilindro estrusore secondo Vs. disegni
• Sporgenza albero entrata dal lato estrusore

1 Richiedi informazioni

 

ALFATECH S.r.l. Via Lecco, 12 - 21049 Tradate (VA) - ITALY - P.I. e C.F. IT01857710121 Reg. Soc. VA16931 - C.C.I.A.A. V 212333 Cap.Soc. 98.800 i.v. 2010. All Rights Reserved.